Via dell’abbondanza

Via dell’abbondanza

La Via dell’Abbondanza è il Decumano Inferiore di Pompei. Il nome deriva da un bassorilievo che orna una fontana posta nel tratto iniziale, in prossimità del Foro.

La via collega nel suo lungo tracciato i maggiori nuclei della città compresi fra il Foro e la Porta Sarno, quali appunto il Foro,  le Terme Stabiane, i Teatri, il Tempio di Iside e l’Anfiteatro.

Portata alla luce agli inizi di questo secolo è ancora ricca delle sue decorazioni, motivo per cui costituisce il percorso più vivace nella visita agli scavi.

Lungo di essa si dispongono molte fra le case più belle, alcune a due piani; si tratta di dimore della ricca borghesia pompeiana, quali la Casa del Criptoportico, la Casa dei Casti Amanti, la Casa di Giulio Polibio, la Casa di Loreius Tiburtinus, la Casa della Venere in Conchiglia e la Villa di Giulia Felice.

Condividi anche tu..